conservativa
Overview
La odontoiatria conservativa è quella branca dell’odontoiatria che si occupa di ripristinare l’integrità del dente persa a causa di processi cariosi.
La carie dentaria è una malattia degenerativa dei tessuti duri del dente causata dai batteri presenti nel cavo orale che, trasformando gli zuccheri in acidi, intaccano lo smalto del dente demineralizzandolo (carie iniziale) e progressivamente consumandolo (carie destituente). Lo smalto, disgregandosi, permette alla carie di propagarsi nelle zone più profonde e delicate del dente (dentina) fino ad arrivare alla polpa (pulpite). Nel caso in cui la carie sia molto estesa ma non abbia ancora intaccato la polpa, si interviene con una ricostruzione diretta (otturazione) o indiretta (intarsio), in caso contrario diventa necessario ricorrere alla devitalizzazione del dente. È importante che la carie venga intercettata durante la sua fase iniziale, in questo modo è possibile rimuovere il tessuto cariato e sostituirlo con resine composite che, grazie all'alto valore estetico, rendono l’otturazione invisibile ad occhio nudo.